Il Cnr di Sesto Fiorentino proclama l’assemblea permanente


Cnr di Sesto Fiorentino: i lavoratori votano per l’assemblea permanente. La Flc Cgil: “C’è bisogno di riconoscere valore alla ricerca in questo Paese, vanno stabilizzati i precari”

Gli oltre cento lavoratori presenti all’assemblea indetta da Flc Cgil al Cnr di Sesto Fiorentino (durante la riunione, sono stati effettuati videocollegamenti con le assemblee nelle aule occupate dai dipendenti in altre zone d’Italia) hanno votato per estendere a tempo indefinito l’assemblea, per chiedere con forza all’Ente e al Governo il mantenimento del personale precario, l’avvio delle procedure di stabilizzazione e l’apertura di un confronto coi sindacati (a Sesto Fiorentino sono circa cento i lavoratori precari che rischiano il posto per effetto dei tagli all’ente).

La mobilitazione sestese del personale del Cnr è una delle varie che si inseriscono nella vertenza nazionale. “In questo Paese c’è un terribile bisogno di riconoscere attenzione e valore alla ricerca, si parla di lavoratori molto qualificati che a ogni scadenza di contratto sono in bilico. L’assemblea permanente a Sesto Fiorentino durerà finché non arriveranno risposte, la mobilitazione continua”, dice Stefano Bernabei di Flc Cgil.

Il Cda ha fatto sapere che convocherà i sindacati entro il 5 dicembre, giorno in cui si riunirà di nuovo l’organismo.

Cosa ne pensi?