Riconquistare il contratto! Tutte le iniziative della Flc


Manifestazione 03Riconquistare il contratto nazionale!

Con questo imperativo si apre la stagione di mobilitazione della Flc Cgil, che ha l’obiettivo di porre all’attenzione del dibattito pubblico e del Governo la necessità del rinnovo dei contratti del pubblico impiego, la difesa del potere d’acquisto dei salari, investimenti per migliorare la qualità del sistema di istruzione, assunzione dei precari su tutti i posti vacanti e disponibili.

Nella nostra provincia daremo il via a questa stagione di iniziative con i Comitati degli Iscritti (qui il calendario degli incontri) e la proseguiremo con assemblee territoriali unitarie insieme a tutte le altre Oo. Ss., con le quali promuoveremo la campagna nazionale #sbloccacontratto (le firme vanno consegnate entro l’8 ottobre).

Vogliamo poi promuovere la partecipazione alla consultazione del Governo sul documento “La buona scuola”. Così come è costruita, la consultazione online è demagogica e fuorviante, ma non per questo ce ne asteniamo. A breve indicheremo la modalità a nostro parere più opportuna per far sentire la nostra voce. Nel frattempo la Flc nazionale ha prodotto delle Linee di orientamento per la consultazione, che forniscono strumenti di analisi e valutazione.

A breve, inoltre, organizzeremo la partecipazione alla manifestazione nazionale “Lavoro, dignità, uguaglianza. Per cambiare l’Italia”, prevista per il 25 ottobre  in Piazza San Giovanni a Roma.

Prepareremo, infine, la partecipazione alla grande manifestazione nazionale dei lavoratori dei servizi pubblici, indetta per sabato 8 novembre a Roma.

Per favorire il dibattito e approfondire la situazione, vi invito a prendere visione dei più recenti documenti prodotti dal nostro sindacato:

Cantiere scuola della Flc Cgil. Proposte per la scuola bene comune

Il fascicolo informativo sull’avvio dell’anno scolastico

Linee-guida sulla contrattazione a.s. 2014/2015

 

Restiamo in contatto: saranno settimane intense e piene di iniziative!

 

Un caro saluto a tutt*

 

 

Cosa ne pensi?